Identità

logo-enki

Il progetto Enki, concretizzatosi nel 2006 con la Enki srl, è nato dall’idea di creare un’azienda di servizi alle imprese che declinasse la cultura economica e la pratica manageriale.

La società mantiene intatto da allora il proprio dna, presentandosi sul mercato con tre unità di business principali:

  • Formazione e didattica
  • Gestione d’impresa
  • Analisi, Ricerche e Servizi (ARS)

I servizi proposti, a prescindere dall’area strategica di appartenenza, contengono sempre la stessa doppia natura, quella culturale e quella pratica; per questo motivo la formazione non è mai disgiunta dalla propria sostanza vitale, cioè la realtà delle imprese, e le attività di gestione e di supporto non sono mai rese cieche dall’operatività e dalla routine, ma costantemente guidate dalla ricerca, dalla curiosità e dallo studio.

Le costanti della formazione a marchio Enki sono la capacità progettuale – cioè l’abilità di proporre alle imprese corsi e programmi capaci di soddisfare i bisogni da esse espressi – e il metodo didattico, che ha l’obiettivo di evitare ogni forma di banalizzazione o pregiudizio. I docenti si “offrono” all’aula senza slide standard, e con fogli e pennarelli facilitano la comprensione di ogni concetto, secondo le tecniche del visual thinking.

Dall’altro lato, la conoscenza messa a disposizione delle aziende all’interno delle aule si declina e trova il suo vaglio nell’attività di gestione e direzione operativa. Enki è coinvolta, tramite le sue persone, nella direzione aziendale e nell’affiancamento al top management o agli shareholders delle imprese.

È inoltre attivo in seno alla società un ramo che si occupa di analisi e ricerche di mercato, tramite le quali le imprese approfondiscono la propria conoscenza di clienti, fornitori, competitor e di tutti gli attori dei relativi settori. I report e le pubblicazioni hanno l’obiettivo di informare in merito ai propri oggetti, ma non dimenticano di formare i propri lettori, attraverso la spiegazione dei concetti e delle formule che si celano dietro ogni dato.

Un breve cenno merita il logo della società e, in particolare, l’ “animale totem” che per essa è stato scelto. Si tratta della civetta di Minerva. Gli occhi e il becco della nottola seguono la linea della lettera φ (fi), simbolo alfabetico greco della filosofia. L’animale rappresenta dunque l’amore per la conoscenza e per la ricerca in senso lato e costituisce l’elemento identitario della società, la cui missione è proprio quella di illuminare, attraverso il desiderio di conoscenza, il cammino delle imprese nel loro percorso competitivo.